Aringhe di Demostene

Aringhe di Demostene. Tradotte da Melchior Cesarotti. Volume 4. - Milano : per Nicolo Bettoni, 1827. - 285, [3] p. ; 13 cm. ((Segn.: [1](6) 2-18(8) chi2(chi1v e chi2v bianche)

Collocazione: 
F. MELLI 190 ANT I C 20.01