La grande tradizione napoletana attraverso la canzone, il teatro e la poesia

Data: 
Giovedì, 26 Marzo, 2015

immagine locandina

Ore 19,00
Biblioteca Comunale "Giuseppe Melli"
Via Sant'Antonio, 140 - San Pietro Vernotico

Anche se Napoli, quella che dico io, non esiste come città, esiste sicuramente come concetto, come aggettivo. E allora penso che Napoli è la città più Napoli che conosco e che dovunque sono andato nel mondo ho visto che c'era bisogno di un poco di Napoli. (Luciano De Crescenzo)

Il nuovo appuntamento con la cultura organizzato dalla Biblioteca comunale "Giuseppe Melli", in collaborazione con l'Associazione culturale "Domenico Modugno" e l'Associazione Sportiva Dilettantistica "Dialetto Sampietrano", avrà come protagonista la grande tradizione napoletana attraverso la canzone, il teatro e la poesia, con uno spettacolo messo in scena dall'Associazione "Bottega del Teatro" di Mesagne, le voci recitanti di Mario Cutrì e Antonella Golia e la partecipazione del Duo Maraguà composto da Angelo Guarini (chitarre) e Mara Longo (voce solista).

Nata nel 1997, la "Bottega del Teatro" porta in scena da anni spettacoli di grande impatto, tra cui "Sotto le stelle..musica e cabaret" diretto da Ettore Catalano, "Il pipistrello… falso d'attore" diretto da Rosy Sapienza(vincitore nel 2001 del Premio Critica al Festival Fasen di Taranto) e "Siamo uomini o caporali", omaggio a Totò del 2006 con la speciale menzione di Liliana De Curtis.

Il Duo Maraguà nasce dall'incontro tra la voce soprano di Mara Longo e il basso/chitarra diAngelo Guarini, e vanta una lunga esperienza sulla scena musicale e un repertorio di tutto rispetto che spazia dal genere beat, rythm& blues alla musica leggera degli anni '60 fino ad arrivare alla melodica napoletana.

La serata, introdotta dagli interventi di Pasquale Rizzo, sindaco di San Pietro Vernotico, e di Gino Cesaria, regista e attore teatrale, sarà allietata da un gustoso buffet di dolci tipici di Napoli.

L'ingresso è libero e gratuito